Articoli

Stampa

AVVISO RELATIVO ALLA POTABILITA’ DELL’ACQUA

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

VISTO CHE:

  • In data 13.04.2017 per effetto del guasto alla pompa del primo pozzo con Ordinanza n. 25/2017 ha disposto l’accensione del secondo pozzo dichiarando, contestualmente, non potabile l’acqua per ragioni puramente giuridiche;
  • Il Consorzio Idrico Terra di Lavoro in data 19.04.2017 ha comunicato la sostituzione del sistema di pompaggio del primo pozzo;
  • In medesima data si è provveduto a revocare l’Ordinanza n. 25/2017, immediatamente pubblicata sul sito istituzionale dell’Ente, disponendo lo spegnimento del secondo pozzo e, contestualmente, revocando la dichiarazione di non potabilità dell’acqua;
  • In data 04.05.2017 sono state trasmesse le analisi sull’acqua bruta dalle quali si evince la potabilità dell’acqua (sia per il primo sia per il secondo pozzo);

RITENUTO Dover informare la cittadinanza della potabilità, sia tecnica che giuridica, dell’acqua fin dal 19.04.2017;

INFORMA LA CITTADINANZA

CHE L’ACQUA E’ POTABILE FIN DAL 19.04.2017.

LE ANALISI EFFETTUATE SONO CONSULTABILI SUL SITO INTERNET DEL COMUNE (WWW.COMUNESANTAMARIAAVICO.IT).

Analisi Primo Pozzo

Analisi Secondo Pozzo

L’Assessore Ambiente e Risorse Idriche                                       Il Sindaco

           Pasquale Crisci                                                   Andrea Pirozzi

Stampa

ORDINANZA CONTIGIBILE ED URGENTE PER PUBBLICA SICUREZZA ED INCOLUMITA’ – DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA MESSA IN SICUREZZA DEL CAVALCAVIA FERROVIARIO DI VIA NAZIONALE APPIA IN CONSEGUENZA DI SINISTRO STRADALE

                                               IL SINDACO

VISTO CHE:

  • Nella notte tra il 28 e 29 aprile u.s. un’autovettura, a seguito di urto, ha sfondato due tratti di barriera sul cavalcavia della via Nazionale Appia posta sul lato destro in direzione Caserta;
  • In occasione del sinistro sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale, la Protezione Civile Comunale ed il Settore Manutenzione;
  • Immediatamente si è provveduto a chiudere il transito sul Cavalcavia ferroviario fino alle ore 8:30 circa;
  • I cospicui flussi di traffico non consentono l’interdizione del transito veicolare sul tratto de quo;
Stampa

INCONTRO PUBBLICO PER ILUSTRARE L’AVVISO PER LA SELEZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DEI PRIVATI BORGHI PAPI, MANDRE, PRIORI E MAIELLI

Il Comune di Santa Maria a Vico (CE) intende partecipare al Programma di Sviluppo Rurale PSR Campania 2014-2020 - Misura 7.6.1Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali, nonché sensibilizzazione ambientale”.

Il progetto che il Comune di Santa Maria a Vico (CE) intende presentare riguarda esclusivamente i Borghi “PAPI, MANDRE, PRIORI E MAIELLI” per le parti ricadenti nei rispettivi centri storici come identificati dal Piano Urbanistico Comunale vigente.

L’avviso pubblico è stato approvato con Delibera di G. C. n. 61 del 10.04.2017. Contestualmente sono stati approvati gli allegati, scaricabili dal sito internet www.comunesantamariaavico.it,.

Le Manifestazioni di Interesse (Allegato C), insieme alla Scheda Progettuale (Allegato D), dovranno pervenire al seguente indirizzo: Comune di Santa Maria a Vico - Ufficio Tecnico - Settore LL.PP. – Piazza Roma 365 - 81028 Santa Maria a Vico (CE) entro le ore 12.00 del giorno 20.05.2017, secondo le modalità stabilite dal Bando di Selezione.

L’Amministrazione Comunale, per illustrare l’avviso, incontrerà la cittadinanza interessata alle ore 18:00 di Lunedì 24 aprile 2017 presso il “Bar Pisa” in via Loreto.

Vi aspettiamo.

Stampa

REVOCA ORDINANZA SINDACALE N. 25 DEL 13.04.2017

IL SINDACO

VISTO CHE:

  • Il Consorzio Idrico Terra di Lavoro, nella sua qualità di Ente gestore della rete idrica comunale, ha segnalato la necessità di sostituire la pompa del pozzo in località Monticello;
  • Il Consorzio Idrico Terra di Lavoro ha realizzato e completato un secondo pozzo in località Monticello per il quale sono stati effettuati n. 2 rapporti di prova eseguiti sulle acque da parte della società “Alto Calore Servizi S.p.A., dai quali risulta l’idoneità dell’acqua a fini potabili;
  • Con nota del 12.04.2016 è stata trasmessa la documentazione finalizzata al rilascio del giudizio di idoneità all’uso di acqua destinata al consumo umano;
  • A tutt’oggi l’ASL competente per territorio non ha ancora disposto l’effettuazione dei prelievi prescritti dalla norma;
  • Il Consorzio Idrico Terra di Lavoro ha richiesto specifica ordinanza contingibile e urgente per attivare l’erogazione idrica proveniente dal secondo pozzo;
  • Con Ordinanza Sindacale n. 25 del 13.04.2017 è stata disposta, in via preventiva e cautelativa, l’accensione del secondo pozzo e l’immissione in rete della risorsa idrica emunta;
  • Il Consorzio Idrico Terra di Lavoro ha completato l’intervento di sostituzione del sistema di pompaggio del primo pozzo;

RITENUTO Siano cessate le condizione per effetto delle quali si è provveduto all’accensione del secondo pozzo;

RICHIAMATO l’art. 50 comma 5 del D.L.vo 267/2000;

ORDINA

Lo spegnimento del secondo pozzo.